Bottiglie autogasanti: cosa sono e come si utilizzano?

I gasatori per acqua sono dei dispositivi che si utilizzano per poter preparare in casa l’acqua frizzante che consumeremo; piuttosto che acquistarla presso i supermercati, quindi già pronta, avere in casa un gasatore per l’acqua potrebbe essere una migliore soluzione. Perchè? Per due motivi principali, il primo è quello che evitando di acquistare regolarmente l’acqua frizzante che consumate andrete a risparmiare sui costi relativi a questo acquisto, anche se inizialmente dovrete sostenere un costo per l’acquisto del gasatore; il secondo motivo è di tipo ecologico, acquistare l’acqua frizzante comporterebbe un ulteriore enorme spreco di plastica, invece con i gasatori per acqua potrete usare anche delle bottiglie in vetro. I gasatori per acqua in commercio possono essere di vario genere e tipologia; oltre a quelli classici, troviamo però anche altri dispositivi che sono magari più adatti a chi vuole spendere qualcosa in meno. Si tratta delle bottiglie autogasanti. Questi strumenti sono in effetti i gasatori per acqua più semplici che possiamo trovare. Sono in effetti delle normali bottiglie che hanno però un tappo particolare;  all’interno del tappo infatti si trova dell’anidride carbonica, stipata in apposite cartucce. Andando a utilizzare il tappo, realizzeremo dell’acqua frizzante direttamente in bottiglia. In commercio possiamo trovare bottiglie autogasanti di diverse dimensioni e capacità, anche se di solito arrivano ad un massimo di 1,5 litri. Come si utilizzano queste bottiglie? Riempite la bottiglia di acqua e poi, utilizzando l’apposita leva presente sul tappo, darete inizio all’operazione di gasatura. Le bottiglie autogasanti sono comode da utilizzare, molto maneggevoli e adatte sia a single che famiglie; questi dispositivi sono anche più economici rispetto ai gasatori classici, infatti hanno dei prezzi che possono andare dai € 20 ai € 30, quindi davvero abbordabili e adatte a diverse esigenze. Inoltre essendo anche più piccole dei gasatori, risultano più comode. Le bottiglie autogasanti sono un’ottima alternativa se non avete intenzione di utilizzare un vero e proprio gasatore per acqua ma allo stesso neanche volete rinunciare a bere dell’acqua gassata; per valutare nel dettaglio le altre buone qualità di questi strumenti e metterle a confronto con quelle degli altri, vi consiglio di consultare questa guida dedicata https://guidagasatoridacqua.it/