Robot da cucina multifunzione, come (e dove) trovargli posto

Se si è deciso di acquistare un robot da cucina ‘multitasking’ anche in grado di cuocere si dovrà stabilire, in base al modello che serve, quanto spazio si è disposti a sacrificare per il suo arrivo. Più sono multifunzione e più sono ingombranti, pertanto una valutazione sommaria sulle misure degli arredi e del bancone non può essere che consigliabile per dare la misura delle reali possibilità che la nostra cucina ha di accogliere il nuovo ospite. Se per cucina si ha un semplice angolino cottura nell’open space di un monolocale dove si vive da soli o in coppia c’è da valutare l’opportunità di un modello ultra compatto.

Diversamente, se la cucina è una stanza abitabile divisa dalla zona living e senza problemi di spazi, allora largo a ‘re robot’, si può anche esagerare nello scegliere i modelli più panciuti ed equipaggiati di una nutrita corte di accessori pronti a servire il nostro aiutante in prima linea. I volumi sono importanti in cucina, dove spesso scarseggiano gli spazi per i tanti utensili e pentolame vario che si prendono i posti migliori, resta qualche angolino ma è impensabile che possa entrarvi un robot con tanto di accessori. Non è uno sbattitore da appendere al muro, al robot serve spazio, tanto spazio e non tutti ce l’hanno. Quindi, se proprio non potete o non volete ripiegare su un più smilzo mixer allora dovrete per forza accontentarvi di un ‘robotino’ senza troppe pretese, nudo e crudo, da poter posizionare ovunque, senza particolari problemi di ingombro. In tal caso può andar bene anche uno scaffale inutilizzato, una mensola, uno spicchio di muro.

Calcolate bene gli spazi liberi e scegliete di conseguenza, se siete single un robot della capienza di un litro potrà bastare, altrimenti dovrete trovare un compromesso in cucina e sacrificare, magari, qualcos’altro per far posto alla new entry. Anche il design conta, eccome. La semplicità d’uso e di assemblaggio è sempre una scelta vincente, soprattutto in previsione della pulizia dell’apparecchio che dovrà essere montato e rimontato senza particolari difficoltà. Se, poi, è anche carino da vedere, qualora si decida di lasciarlo a vista, ben venga, un elettrodomestico che abbellisca la cucina è da considerare un valore aggiunto, sul piano estetico oltre che funzionale.