Uno sguardo agli effetti che il trattamento con testosterone può avere sul tuo corpo

Quando si sta prendendo in considerazione il trattamento con testosterone per la prostata ingrossata, è importante considerare attentamente tutte le opzioni prima di scegliere un regime di trattamento. Il testosterone è un ormone androgeno prodotto dall’ormone maschile testosterone ed è responsabile della capacità dei maschi di sviluppare caratteristiche sessuali secondarie, tra cui l’ingrandimento del seno e la crescita dei peli del corpo. La causa principale di un ingrossamento della prostata è l’ingrossamento della vescica, che è strettamente imballato. Ci sono una varietà di metodi per diminuire i livelli di testosterone come con l’uso di farmaci di prescrizione e attraverso la chirurgia.

Prima di sottoporsi al trattamento con testosterone, è necessario essere consapevoli dei potenziali rischi, tra cui l’allargamento della prostata e l’ematoma, che è un disturbo dei vasi sanguigni, così come, la carenza di testosterone congenito, e l’ipogonadismo, una condizione in cui la ghiandola pituitaria non riesce a rilasciare abbastanza testosterone. Poiché il trattamento con testosterone può aumentare la possibilità di avere una reazione allergica, è sempre meglio discutere i livelli ormonali e qualsiasi altra decisione relativa alla salute con un fornitore medico. Alcuni effetti collaterali del trattamento con testosterone includono edema (gonfiore o gonfiore) delle gambe, dolore addominale, aumento delle probabilità di ottenere il diabete, e l’acne. Si dovrebbe discutere uno qualsiasi di questi sintomi con il vostro fornitore medico immediatamente e qualsiasi cambiamento o fattori di rischio aggiuntivi che si potrebbe essere di fronte.

Quando si decide se sottoporsi o meno al trattamento con testosterone, ci sono diversi fattori da considerare. Uno è se questo ridurrà o meno i sintomi e preverrà ulteriori rischi per la salute. Ad esempio, se si hanno livelli elevati di colesterolo, bassi livelli di testosterone, o altri sintomi di malattie cardiovascolari, allora può essere più efficace per trattare queste condizioni piuttosto che per trattare la prostata allargata. Un altro fattore da considerare è l’età. È stato trovato che gli uomini più anziani possono avere più probabilità di sperimentare effetti collaterali o soffrire di altri problemi di salute relativi ai loro organi riproduttivi. La ricerca ha anche dimostrato che gli uomini nei loro ultimi anni che hanno avuto un intervento chirurgico alla prostata sono a maggiore rischio di sperimentare malattie cardiache e ictus così come lo sviluppo di disfunzione erettile e ipogonadismo.

Sicuramente se volete conoscere tutto ciò che c’è da sapere riguardo gli integratori di testosterone vi consiglio di consultare il sito https://www.sceltatestosterone.it/ puoi trovare altre informazioni e novità utili.